Sollevatore telescopico Merlo

Conosci i sollevatori telescopici più innovativi?

0

In Italia il gruppo Merlo produce sollevatori telescopici all’avanguardia.

La storia dei sollevatori telescopici risale al 1969 quando in America John L. Grove inventa la prima piattaforma aerea per rispondere all’esigenza di eseguire lavori in quota senza il bisogno di usare ponteggi. JLG è tra le più grandi e rinomate aziende costruttrici di piattaforme aeree al mondo. 
La storia dei sollevatori telescopici Merlo, invece, ha inizio in Italia nel 1981 quando l’azienda presenta il primo modello: SM30. Da allora i telescopici Merlo rappresentano nel mercato delle macchine industriali soluzioni all’avanguardia tecnologica e di successo. Cosa rende i sollevatori telescopici Merlo esclusivi? Sicurezza, efficienza e produttività, comfort, sostenibilità.

Piccinini Macchine srl vende su Mascus
Sollevatore telescopico Merlo P 55.9 CS

I sollevatori telescopici Merlo sono progettati per garantire la massima sicurezza nelle operazioni di lavoro.

La cabina comfortevole di un telescopico non deve essere solo comoda, la sua struttura deve offrire ottima visibilità e facilitare il conducente in tutte le operazioni della sua giornata lavorativa. L’esecuzione più rapida del lavoro è direttamente proporzionale alla sicurezza, perché alla massima potenza corrisponda la massima sicurezza per le persone al lavoro e per i materiali. Merlo ha sviluppato un sistema di sicurezza intelligente in grado di intervenire in caso di manovra rischiosa e non consentita, bloccando il movimento e indicando la soluzione migliore per operare. I sollevatori telescopici Merlo permettono di gestire l’area di lavoro in maniera automatizzata, i limiti geometrici di lavoro relativi ad altezza, sfilo e sollevamento del braccio: una novità a livello mondiale. La nuovissima gamma di sollevatori telescopici e-Worker Merlo rispetta tutte le normative di sicurezza. Tutti i lavori possono essere affrontati in modo rapido, preciso e sicuro, anche in spazi ristretti.

I telescopici Merlo si caratterizzano per dinamica di guida e forza di spinta massime. 

Tutti i telescopici Merlo sono progettati per un‘elevata capacità di movimentazione, sono macchine versatili e potenti che soddisfano le esigenze di attività lavorative nel settore dell’edilizia, industriale, forestale, riciclaggio e movimentazione materiale. 
La nuova gamma elettrica di sollevatori telescopici Merlo e-Worker, 100% elettrica, offre prestazioni, capacità di lavoro e versatilità straordinarie anche off-road, sia nei modelli a due ruote motrici che a quattro ruote motrici. 

I sollevatori telescopici Merlo garantiscono un lavoro senza stress e un elevato comfort di guida.

La cabina deve consentire al conducente di trascorrere un’intera giornata lavorativa nel massimo del comfort, avendo a disposizione spazi comodi e strumenti pratici, compresi i comandi. Una cabina ergonomica e funzionale garantisce un lavoro senza stress e uno stato di benessere alla guida, garantito da un’abitabilità e una visibilità da record.
La gamma elettrica di sollevatori telescopici Merlo e-Worker offre un ambiente di lavoro molto confortevole: l’ingresso è agevole e le dimensioni della cabina molto generose, garantiscono il massimo comfort e la massima visibilità. Il finestrino laterale, indipendente dal corpo della porta, può essere bloccato in posizione aperta in modo da massimizzare il ricambio d’aria, la visibilità e il contatto diretto con chi lavora all’esterno, in prossimità della macchina. 

Tutti i nuovi modelli di telescopici Merlo rispondono all’esigenza di sostenibilità in termini economici e ambientali. 

I sollevatori telescopici Merlo si distinguono per la perfetta sintonia tra sostenibilità e produttività. Una macchina 4.0 permette agli acquirenti di beneficiare degli incentivi 4.0, rivolti a tutte le imprese agricole e industriali per l’acquisto di beni strumentali, materiali e immateriali così come abbiamo già spiegato nell’articolo Nuova versione “Incentivi 4.0” Le novità della Legge di Bilancio 2020.
Negli anni passati Merlo aveva presentato un sollevatore telescopico ibrido, anticipando i tempi, oggi la gamma di sollevatori telescopici Merlo e-Worker di dimensioni compatte e con alimentazione 100% elettrica ha conquistato il mercato.
Il sistema full Electric, connesso alla rete elettrica del cantiere, garantisce emissioni zero e bassissima rumorosità: caratteristiche fondamentali per lavorare in ambienti chiusi, centri urbani, magazzini, rimesse di materiali, industrie, ambienti sotterranei, ecc.

Piemme srl vende su Mascus
Sollevatore telescopico Merlo P 40.17

Gli e-Worker Merlo sono sostenibili perché riducono drasticamente i costi di esercizio rispetto ai sollevatori telescopici dotati di motori Diesel. <<Le vendite dei sollevatori telescopici diesel registrano comunque ancora alti volumi nel mercato.>> sottolinea Mattia Bodino, responsabile Marketing & Communication Merlo, <<L’elettrico si è imposto nella gamma di sollevatori di piccole dimensioni, mentre non esiste ancora una soluzione alternativa altrettanto efficiente e che consenta un costo orario sostenibile per le altre tipologie di sollevatori.>>

Il reparto ricerca e sviluppo Merlo prosegue nelle sue attività verso una tecnologia avanzata <<Il futuro del sollevatore telescopico? La guida autonoma e l’IoT renderanno le macchine sempre più sicure, produttive e funzionali.>> sostiene Mattia Bodino.

Condividi sui social media:
FacebookTwitterLinkedIn

lascia un commento